INDAGINE SULLA RUGOSITA’ SUPERFICIALE PER L’ELABORAZIONE DI METODI MATEMATICI PER LA PREVISIONE DELLO SCUFFING

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La prima fase è consistita nella rilevazione della topografia superficiale,mediante prove al rugosimetro, di determinati provini. Successivamente, i dati provenienti dal rugosimetro sono stati inseriti in un programma, sviluppato in ambiente Matlab e opportunamente modificato, atto a simulare il comportamento delle asperità superficiali nel caso di contatto tra due corpi. A partire dai dati numerici, ricavabili dalle simulazioni è stato possibile implementare una procedura che consentisse di determinare la temperatura nella zona di contatto, quindi la probabilità di innesco dello scuffing per superfici a diversa rugosità.