CORRELAZIONI QUANTISTICHEINDOTTE DALL’’AMBIENTE ESTERNOED EVOLUZIONI STOCASTICHE

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
In questo lavoro di tesi ci siamo occupati di sistemi quantistici composti in situazioni in cui correlazioni tipicamente quantistiche sono indotte dall’ambiente esterno e dall’osservazione.
Le correlazioni quantistiche hanno un ruolo di primaria importanza nell’informazione quantistica e nel calcolo quantistico. Nell’ultimo decennio molta ricerca e stata dedicata allo studio e alla comprensione di come due sistemi quantistici si possano correlare tra di loro.
Il tipo di correlazione che vogliamo andare a studiare prende il nome di entanglement che potremmo tradurre con intreccio non separabile, l’entanglement e una sorta di “correlazione quantistica” priva di analogo classico diretto. Uno stato entangled e infatti uno stato che non possiamo esprimere come media pesata di stati non correlati (stati prodotto).
Questo fenomeno dell’entanglement e di fondamentale importanza in meccanica quantistica anche per le ricadute che la piena comprensione di questo fenomeno potrebbe avere sull’informazione quantistica. L’interesse in materia e molto forte anche da un punto di vista matematico-modellistico in quanto per lo studio del problema in tempo continuo sono coinvolte equazioni differenziali stocastiche (EDS), cambi di probabilita, equazioni di evoluzione deterministiche (master equations). . .  Ora che abbiamo introdotto il concetto di entanglement, e importante introdurre una quantita che lo misuri. Ci sono varie misure possibili proposte in letteratura, ma noi scegliamo di utilizzare la concurrence in quanto e forse la piu’ semplice da trattare da un punto di vista matematico. La concurrence e un analogo quantistico dell’indice di correlazione classico: concurrence nulla indichera stato separabile, senza alcun entanglement, cosi’ come un indice di correlazione nullo indica due
variabili decorrelate.