CONTROLLO DIGITALE

Il controllo digitale è una branca della teoria dei controlli che utilizza computer digitali per il controllo di sistemi dinamici. A seconda dei requisiti, un sistema di controllo di questo tipo può avere la forma di un microcontrollore, un ASIC oppure un normale computer. Siccome un computer digitale lavora con dati discreti (cioè non continui), in quest’ambito di analisi e sintesi si sfrutta la trasformata zeta al posto della trasformata di Laplace. Inoltre, disponendo un computer di una precisione finita (si veda la voce quantizzazione), è necessaria cautela per assicurare che l’errore nei coefficienti, la conversione analogico-digitale, la conversione digitale/analogica, ecc. non producano effetti indesiderati o imprevisti.