INDAGINE NUMERICO SPERIMENTALE DELLO SQUEAL IN UN FRENO MOTOCICLISTICO

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La letteratura riporta che il fenomeno dello “squeal”, una particolare rumorosità del freno paragonabile ad un fischio, è causato da particolari vibrazioni instabili dei componenti del freno, generate dal contatto tra disco e pastiglie. In questo lavoro è stato progettato, realizzato e collaudato un banco prova sperimentale per lo studio del comportamento vibratorio di freni a disco. Il dimensionamento dei componenti del banco è stato supportato da analisi dinamiche eseguite con modelli FEM. L’attrezzatura progettata include un supporto della pinza freno a rigidezza variabile ed un supporto del disco freno opportunamente sensorizzato per rilevare lo spostamento di due punti sulla periferia del disco e il numero di giri del disco stesso. La forza frenante viene applicata tramite il reale circuito frenante, azionando la leva del freno con una vite a passo fine; un trasduttore di pressione rileva la pressione all’interno del circuito. Al fine di stimare il momento frenante, il motore elettrico è stato vincolato ad una mensola, di geometria opportuna, incernierata ad un estremo ed appoggiata su una cella di carico all’altro estremo. Il banco realizzato consente di effettuare prove variando tutti i parametri caratteristici del processo, come forza frenante, durata della frenata, coefficiente d’attrito, velocità di rotazione del disco, rigidezza dei supporti, al fine di evidenziare quali tra queste variabili influenzano maggiormente l’insorgere di vibrazioni nel sistema.