BIOMECCANICA DEL MOVIMENTO: RICOSTRUZIONE DELLA CINEMATICA CORPOREA TRAMITE SENSORI CINESTETICI INDOSSABILI

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

In questo lavoro è stato affrontato il problema della realizzazione di un sistema in grado di fornire uno strumento di misura alternativo per l’analisi del movimento umano con lo scopo di applicarlo in ambito di teleriabilitazione funzionale degli arti. In generale lo studio del movimento prevede la misura di variabili che descrivono la cinematica e la dinamica dei segmenti anatomici tramite strumenti quali accelerometri, sensori elettromagnetici o con metodi più complessi come sistemi stereofotogrammetrici. In quest’ottica, l’obiettivo posto è stato quello della rilevazione delle suddette variabili cinematiche attraverso sensori cinestetici indossabili, ossia estensimetri polimerici piezoresistivi spalmati su un substrato elastico tessile. Questo consente la realizzazione di un sistema assolutamente non invasivo e non ostacolante i naturali movimenti corporei. Infine, come applicazione di teleriabilitazione, è stato sviluppato un software di gestione del sistema che integra l’acquisizione, l’elaborazione e la visualizzazione dei segnali provenienti dai sensori, per fornire all’utente una rappresentazione del proprio movimento in un ambiente tridimensionale interattivo.