CONFRONTO TRA I FILTRI DI TOW-THOMAS E KERWIN-HUELSMAN-NEWCOMB

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

I filtri elettronici sono dispositivi largamente utilizzati ai giorni d’oggi, essi sono infatti in grado di trasmettere un segnale di tipo elettrico (solitamente tensione) in base a delle specifiche che ne caratterizzano la selettività. Una grande distinzione iniziale sui filtri è la classificazione che li distingue tra filtri passivi e filtri attivi, mentre nei primi la realizzazione è effettuata utilizzando solo componenti passivi, quali resistenze, induttori e condensatori, nei secondi è previsto anche l’utilizzo di amplificatori operazionali.I filtri attivi sono quindi in grado di amplificare o di attenuare (fino a renderlo trascurabile) un segnale in ingresso, a seconda della sua frequenza.