LA TRASFORMATA DI FOURIER

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

In analisi matematica, la trasformata di Fourier, abbreviata spesso in F-trasformata, è una trasformata integrale fra le più importanti della matematica, con numerose applicazioni nelle scienze pure e applicate. Fu sviluppata dal matematico francese Jean Baptiste Joseph Fourier nel 1822, nel suo trattato Théorie analytique de la chaleur.

La trasformata di Fourier è largamente utilizzata nell’analisi in frequenza dei sistemi dinamici, nella risoluzione delle equazioni differenziali e in teoria dei segnali, in quanto strumento che permette di scomporre e successivamente ricombinare, tramite la formula inversa di sintesi o antitrasformazione, un segnale generico in una somma infinita di sinusoidi con frequenzeampiezze e fasi diverse, il cui insieme di valori in funzione della frequenza, continuo o discreto, è detto spettro di ampiezza e spettro di fase.

—–

TRASFORMATE CONTINUE DI FOURIER NOTEVOLI

N

DOMINIO DEL TEMPO

DOMINIO DELLA FREQUENZA

COMMENTO

1

2

Esponenziale Unilatero

3

Esponenziale

 Bilatero

4

5

Delta di Dirach

5&#39

Teo del Ritardo

5&#39&#39

Teo della Dualita&#39

6

7

8

Teo della Modulazione

9

Teo della Modulazione

10

Pettine di Delta

10&#39

Formule di Poisson

LA TRASFORMATA DI FOURIER (PARTE 1)

LA TRASFORMATA DI FOURIER (PARTE 2)

LA TRASFORMATA DI FOURIER (PARTE 3)