PARLARE IN PUBBLICO

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

È già da diverso tempo che mi capita, per lavoro, di parlare di fronte a gruppi di persone più o meno ampi.

Nel tempo, ho capito quanto sia difficile replicare la calma, o il carisma che vediamo in alcuni grandi speaker di fronte a una gremita platea quando cala il silenzio e tutti si aspettano di essere intrattenuti da te.

Sembra molto semplice, quando vediamo un qualsiasi video di TED, raccontare una storia, tracciare un filo logico, aprirsi alle persone di fronte passando realmente un’emozione o un’esperienza.

Poi arrivi in sala e sei stranamente (troppo) teso.
Tutto diventa complesso e l’obiettivo così lontano.

ALTRO SITO MOLTO CARINO CON ALTRI 6 OTTIMI CONSIGLI

  1. Respira
  2. Guarda in faccia le singole persone
  3. Usa ancore visive
  4. Sfrutta una struttura modulare
  5. La pratica rende perfetti
  6. Combatti lo stress

OTTIMI MIEI CONSIGLI

TECNICHE PER EDUCARE LA VOCE

Per poter correttamente parlare in pubblico occorre educare la voce. Con una voce più sicura ci sentiremo sicuri in un esposizione al pubblico.

Il presente sito presenta alcuni appunti e suggerimenti per imparare ad educare la voce.

TECNICHE DI COMUNICAZIONE

La formazione universitaria entra in una nuova dimensione; si potrebbe dire persino in una nuova era, se non ci fosse un rischio di retorica. La recente Riforma degli ordinamenti didattici e l’allestimento della nuova offerta di lauree brevi, specialistiche e di master, auspicata dall’entrata in regime delle architetture del «3+2», richiedono oggi un rinnovato sforzo progettuale, in termini di messa in campo delle competenze e costruzione dei profili professionali.
Dinamismo e fermento culturale sembrano le parole-chiave del cambiamento in atto, su cui si gioca interamente la partita della Riforma. Anche il successo impetuoso dei corsi di laurea in Scienze della Comunicazione costituisce un chiaro segnale del mutamento che incalza il sistema universitario nazionale, nel quadro di un generale ampliamento delle aspettative sociali maturate nei confronti della formazione. Comprendere la nuova cultura dell’università diventa, allora, tanto più urgente nel momento in cui l’evidente effetto dinamizzante della Riforma didattica sembra favorire un riposizionamento più moderno e flessibile del sistema universitario nella società, forzandone e valorizzandone a un tempo i confini organizzativi e, soprattutto, culturali: è in gioco, molto più che in passato, la capacità dell’università di legittimarsi, in termini tanto di visibilità e prestigio nei confronti di un’utenza più attenta ed esigente, quanto di credibilità presso un mondo del lavoro che richiede profili professionali avanzati e saperi non ipostatizzati…

AUDIOLIBRI ITA – CORSO LETTURA VELOCE MP3.ZIP

Per poter scaricare questo devi installare ed impostare opportunamente emule sul tuo computer