GUADAGNARE CON ADSENSE DI GOOGLE

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Mi sono appena registrato a AdSense, un programma di Google che promette di farti guadagnare pubblicando pubblicità sul tuo spazio web. (Per partecipare usate potete usare il link che trovate qui a destra).
Per ora è una totale incognita ed è presto per capire quali sono i reali margini di guadagno, comunque il tutto è molto semplice e in logica estremamente free-market come abitudine di Google.
Posto qui gli aspetti più rilevanti di AdSense in modo da agevolare gli webmaster presenti nel caso volessero partecipare:

Funzionamento: al momento della registrazione della propria pagina (non è necessario essere titolari di un dominio) si sceglie la grafica delle pubblicità che si vuole inserire (colori, dimensioni) e Google crea istantaneamente il codice da inserire nell’html del sito.
Le pubblicità inserite sono selezionate attraverso un algoritmo da Google che assegna le più “pertinenti” al contenuto del sito. Essendo un meccanismo automatico questo può creare qualche “malinteso”, per esempio in un sito che parla di calcio si potrebbero trovare sponsor relativi al “Carbonato di Calcio”, comunque, nel 99% dei casi questi errori non si verificano. Per rendersi conto dell’abilità di Google a “capire” il contenuto di un testo consiglio di andarsi a vedere Google-news, l’aggregator di articoli sul web che raggruppa le notizie totalmente in automatico visualizzando insieme gli articoli che parlano dello stesso argomento (veramente stupefacente).
Le pubblicità NON sono invasive, cioè, normalmente, non c’è alcun pericolo che cliccando sullo spot si aprano finestre a raffica. Lo pagina pubblicizzata verrà caricata sulla stessa finestra del sito che ospita lo spot.

Quanto si guadagna: ad ogni clic sulla pubblicità impressa, AdSense accredita sul tuo conto un importo variabile. Ovviamente, la vera incognita è qui: quanto è questo importo? Non si sa, google dice “il modo migliore per scoprirlo è provare” (i-ben-bravo). In effetti non c’è un prezzo fisso, ma viene stabilito da un’asta al ribasso totalmente automatizzata che i richiedenti fanno per accaparrarsi uno spazio corrispondente alle caratteristiche che tu offri. Ovviamente, i clic provenienti dall’ip corrispondente al pc che hai usato per la registrazione non vengono conteggiati, inoltre, immagino che maggiore sia la “diversificazione” degli ip “cliccanti”, maggiore sia il prezzo pagato per clic.
Per farvi un’idea vi dico che sul mio blog con 11 clic ho un accredito di 0,28$, quindi oltre 2 cent per clic, che non sono pochi, però sarà un valore che scenderà inevitabilmente, poichè i miei visitatori sono più o meno sempre gli stessi, quindi gli ip presenti saranno sempre meno diversificati. Un altro dato interessante è l’eCPM, cioè l’importo guadagnato per 1000 impressioni. Nel mio caso, attualmente ho un eCPM=12,66$, cioè mediamente, ogni 1000 spot visualizzati dagli utenti del blog, io ho un guadagno di 12,66$. Chiaramente, anche questo dato scenderà inevitabilmente quando uscirò dalla fase “embrionale”.

Pagamenti: via assegno spedito per posta o via bonifico bancario. Il pagamento avverrà mensilmente o al raggiungimento della soglia di 100$. In caso di abbandono al programma Ad Sense si ha diritto al credito maturato, ma in nessun caso Google effettuerà pagamenti inferiori a 10$.