PROGETTO DI MACCHINA DI PROVA STATICA PER ELEMENTI DI BATTERIE DI PERFORAZIONE

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il presente lavoro consiste nella progettazione di una macchina per eseguire prove statiche di trazione, torsione, e pressione interna delle aste di perforazione, ed è stato svolto in collaborazione con ENI S.p.A.. Si deve testare il collegamento filettato tra body pipe (BP) e tool joint (TJ), la BP può essere sia di alluminio che di acciaio, mentre il TJ è sempre in acciaio. Come provino, per ragioni di ingombri, non si sono potute utilizzare le aste così come sono, ne è nato il problema del collegamento alla macchina di prova, il resto del layout di quest’ultima si è sviluppato in seguito a questa scelta. Sono state analizzate varie tipologie di afferraggio, al fine di evitare che la zona di collegamento fosse per il provino quella sottoposta a sollecitazioni maggiori, con il pericolo di non riuscire a testare le parti desiderate. Una volta deciso il tipo di provino si sono sviluppate più proposte sulla realizzazione del macchinario:• due tipi di collegamento tra provino e macchina,• due proposte per ciò che riguarda la struttura preposta a sostenere il carico di trazione,• due proposte per la trasmissione del momento torcente: un meccanismo con funi e uno con bracci.Per la pressione interna si è deciso di chiudere tramite un tappo saldato e filettato sui due TJ alle estremità del provino, e di immettere il fluido tramite un foro sulla superficie laterale di uno dei TJ.