TECNICHE ROBUSTE DI STIMA SPETTRALE PER LA MISURA DELLE CORRENTI MARINE SUPERFICIALI MEDIANTE SISTEMI SAR INTERFEROMETRICI MULTICANALE

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lo strumento più utilizzato negli ultimi decenni dagli oceanografi per ottenere velocemente informazioni sulle superfici marine e per la misurazione degli effetti delle onde e delle interazioni aria-mare è il SAR (Synthetic Aperture Radar). Con un sistema SAR si possono ottenere immagini rappresentanti le proprietà elettriche e geometriche dell’area illuminata dal radar in qualsiasi condizione atmosferica (sole, nebbia, pioggia) e di illuminazione (giorno