MODELLO AGLI ELEMENTI FINITI PER L ANALISI DELLA STABILITA’ PRIMARIA DI PROTESI D ANCA NON CEMENTATE

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Le protesi d’anca non cementate sono maggiormente utilizzate nei soggetti più giovani, i quali hanno maggiori potenzialità di rimodellamento del tessuto osseo. Lo stelo di queste protesi viene forzato nella cavità midollare ossea preparata, assicurando così una stabilità primaria e, successivamente, una stabilità secondaria grazie alla crescita del tessuto osseo che circonda la protesi. La stabilità primaria dipende dalla definizione della protesi, dalle qualità meccaniche dell’osso, dalla presenza di gap fra osso e impianto, dal peso del paziente e dalla taglia della protesi stessa. Poich