SVILUPPO DI UN SISTEMA DI VISIONE PER IL COLLAUDO DIMENSIONALE DI CASSE DI COMPRESSORI

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

SOMMARIO In questa lavoro è stato sviluppato un sistema di visione per il collaudo dimensionale di casse di compressori. Il sistema consente di effettuare la digitalizzazione della superficie dell’oggetto da rilevare, mediante la proiezione di opportuni patterns luminosi a frange bianche e nere, e l’acquisizione delle relative immagini. Attraverso quindi un certo numero di scansioni e allineamenti delle nuvole di punti relative, è possibile ricostruire l’oggetto nella sua interezza. Nel corso di questo studio sono state affrontate alcune problematiche legate al miglioramento delle caratteristiche del sistema, in termini di precisione e velocità di elaborazione dei dati rilevati. è stata inoltre sviluppata una procedura automatica di allineamento delle singole nuvole di punti, basata sulla tecnica fotogrammetrica. Il sistema sviluppato è stato quindi utilizzato per il rilievo e la ricostruzione di casse di compressori presso gli stabilimenti di Massa della Nuovo Pignone. Gli ottimi risultati ottenuti in termini di precisione hanno permesso quindi di sviluppare una valida procedura di collaudo dimensionale alternativa a quella attualmente utilizzata. ABSTRACT In this work, a vision system for dimensional test of compressor cases has been developed. The system allows the digitalization of the object surfaces through the projection of fringe patterns (black and white stripes), and relative images capture. The global model of object can be reconstructed through the sequence of surface scans and the alignment of relative point clouds. In this thesis, problems relative to the improvement of system’s accuracy and velocity, are discussed. Furthermore, an automatic procedure has been developed for the alignment of single point clouds, on the bases of a photogrammetric technique. The developed system has been used for scans and reconstructions of compressor stators at the Nuovo Pignone factory in Massa. The quality of the experimental results has enabled a valid procedure which is alternative to the control process currently used.