RADAR DI SCOPERTA DI SUPERFICIE RAN 30X

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La finalità del presente lavoro è quella di fornire una panoramica sul funzionamento dei radar di scoperta di superficie attualmente in esercizio, e si è preso come esempio il RAN 30X, radar prodotto da AMS ed impiegato a bordo delle Unità della Marina Militare. Il RAN possiede tutte le caratteristiche che si è ritenuto di maggior rilievo citare nella descrizione di un sistema di ultima generazione e tra queste è stata dedicata un'attenzione particolare alle funzioni di elaborazione digitale del segnale, dalla conversione A/D su portante alle logiche di estrazione di plot ed alla tecniche di imaging Range-Profile ed ISAR. Al fine di rendere il lavoro più completo si è ritenuto necessario aggiungere, in appendice, una descrizione dei principi fisici di funzionamento dei più comuni amplificatori per radar, un accenno alle prospettive rese disponibili dalla tecnologia attuale nei metodi di amplificazione ed una breve descrizione del filtraggio alfa/beta, logica molto diffusa negli algoritmi di tracking.