CHARACTERIZATION OF EPILEPTIC EEG S VIA STATISTICAL MECHANICS TOOLS

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Si stima che oltre l’1% della popolazione sia affetta da una qualche forma di epilessia. Si tratta di un disturbo che affligge una porzione dell’encefalo che, in determinate circostanze, scarica in maniera incontrollata energia sotto forma di attività di spiking ai danni del resto della massa cerebrale. Questa patologia è particolarmente preoccupante in età infantile; infatti, se nei casi più lievi, sia pure sotto programmi farmacologici, si pu&ograve convivere con il disturbo, spesso manifestazioni precoci causano danni irreparabili al sistema nervoso con gravissime conseguenze per l’apprendimento e lo sviluppo. Il fenomeno è ben noto dal punto di vista della manifestazione funzionale e si pu&ograve spesso individuare la zona epilettogena in vista di una mirato intervento chirurgico. Tuttavia la singola crisi epilettica non è prevedibile e difficilmente caratterizzabile. Se esistessero dei sistemi automatici che allertino il personale medico in prossimità di una crisi in pazienti sotto controllo, si avrebbe modo di intervenire tempestivamente con il farmaco. Non esiste un modello funzionale in grado di descrivere il fenomeno n