ANALISI ED IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA PER LA GESTIONE DELLE SCORTE: IL CASO MAGNETEK S.P.A.

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il presente lavoro di tesi affronta il problema della gestione delle scorte attraverso l’analisi e l’implementazione delle giacenze presenti in un’azienda manifatturiera di componenti elettronici. Lo scopo di questo esame è minimizzare le scorte in magazzino andando ad implementare gli strumenti di controllo già esistenti in azienda ed introducendone di nuovi. Il punto di partenza dello studio è l’esplosione delle distinte base dei prodotti finiti che ha presentato non poche difficoltà dovute alla complessità dei prodotti stessi ed ai molteplici livelli delle distinte base che sono tra le più complesse al mondo. In questo modo si rende visibile il materiale necessario alla produzione che come previsto nella metodologia 6 Sigma, non è analizzato come fattore aziendale a se stante (anche se il calcolo dell’indice di rotazione di tutte le materie prime e della relativa scorta di sicurezza costituisce la parte principale del seguente lavoro di tesi), ma è controllato ed implementato considerando anche altri fattori aziendali facenti parte del più complesso ‘sistema impresa’: i fornitori e la loro affidabilità tramite i vendor rating, il lavoro dei sollecitatori in modo da minimizzare il tempo per un ciclo d’ordine, la tipologia d’ordini piazzati ai fornitori, la loro origine e l’andamento delle vendite di prodotti finiti in modo da ottenere quelli che sono i materiali mancanti, gli obsoleti e le materie prime critiche per lo stabilimento MagneTek.