LA TECNICA OFDMA

You are viewing the theme
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

In telecomunicazioni l’Orthogonal Frequency-Division Multiplexing (OFDM) è una tecnica di trasmissione consistente in un tipo di modulazione a multi-portante, che utilizza cioè un numero elevato di sottoportanti tra loro ortogonali.Ciascuna di queste portanti è modulata attraverso una modulazione di tipo convenzionale (ad esempio una modulazione di ampiezza in quadratura) con un basso symbol rate, in modo da mantenere un data rate simile agli schemi a singola portante (in relazione anche al fatto che, in base alteorema del campionamento di Nyquist-Shannon, a sottoportanti a banda stretta è correlata una velocità di trasmissione minore).Gli algoritmi OFDM sono generati usando la trasformata di Fourier veloce.Il vantaggio primario dell’OFDM rispetto agli schemi a singola portante è l’abilità di comunicare anche in condizione pessime del canale, ad esempio nei casi in cui si presenta un’attenuazione ad alta frequenza, come nei doppini di rame, oppure interferenze a banda stretta.Mantenere un basso symbol rate permette di ridurre l’interferenza intersimbolica grazie ad intervalli di guardia di durata accettabile, oltre a garantire un’attenuazione più costante e perciò stimabile nonché correggibile.